Settebello Boça

il

Boça Basket ’89 infila il settimo sigillo stagionale battendo Basket Oggiono con il punteggio di 79-65, risultato che equivale anche alla terza vittoria su tre nel giro di una settimana. La squadra di coach Gimondi ha dato un’ottima prova di carattere, tenendo a distanza l’avversario per tutta la gara e mostrando netti miglioramenti dal punto di vista del gioco.

Il Match – La partita prende subito un avvio dal ritmo elevato, con i padroni di casa decisi ad impadronirsi della leadership grazie ai canestri di Poloni ed Avino. Oggiono regge il passo dal perimetro: le triple di F. Vergani, A. Vergani e Beretta permettono alla squadra di coach Aldenghi di reggere il passo nonostante un bonus falli concesso molto presto, chiudendo il primo periodo inseguendo sul 23-17.

Gli ospiti inaugurano la seconda frazione andando a segno con Beretta e F. Vergani, ma ancora non sanno che il Boça sta per disputare uno nei migliori quarti dell’intera stagione. I bianco-verdi muovono velocemente la palla sul fronte offensivo, sfruttando i raddoppi avversari per liberare giocatori che possano prendere tiri puliti. Si mette in mostra il nuovo arrivo Monselli, capace di attaccare il canestro con personalità; oltre a quelli del numero 8, i punti di Gaiti e Moraschini spingono il Boça oltre la doppia cifra di vantaggio, potendo cosi giungere all’intervallo sul 46-32.

Oggiono cerca di risollevare le sue sorti ad inizio ripresa grazie al solito F. Vergani, capace di pungere sopratutto dal perimetro e di ridurre il gap sino al 58-49 di fine terzo quarto. Il Boça decidere di concedere la rotazione palla avversaria sul perimetro per meglio coprire l’area, mentre sul fronte offensivo continua a colpire con le realizzazioni di Avino.

L’ultimo periodo vede un Boça capace di amministrare con lucidità i possessi di margine, rispondendo colpo su colpo ai tentativi di rimonta ospiti spinti dai canestri di A. Vergani. Gimondi si permette di far rifiatare le pedine maggiormente impiegate e con le due triple consecutive di Avino mette la parola fine ad un successo per 79-65 mai in discussione.

Salto di qualità – La terza vittoria ottenuta in otto giorni conferma lo stato di crescita del Boça Basket ’89. La squadra si è mostrata più matura sia dal punto di vista mentale che da quello del gioco, fornendo quella che può essere definita come la miglior prestazione stagionale. Gimondi ha inoltre potuto contare su una panchina lunga nonostante le assenze di Sciabbarrasi, Arizzi ed Oulahyane, aspetto da non sottovalutare nell’arco di un campionato. Ad attendere i bianco-verdi nella prossima uscita ci sarà Basket Carnate.

Guardare avanti – Basket Oggiono si è dovuto arrendere ad uno dei migliori Boça della stagione ma l’occasione per riscattarsi giungerà domenica prossima quando ospiteranno Basket Chiavenna: non si tratterà di certo di un avversario comodo, ma la squadra di Aldenghi proverà a ribaltare i pronostici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...